Green day e rancid… Affrontiamo la questione da adulti.
Un ottimo gruppo e un gruppo che fino a 20anni fa registrava disconi.
Ho problemi col fatto che avete speso cento euro x un concerto come si fa per i rolling stones, u2, muse e tutto ciò che non è punk rock? Zero. Se vi sta far bene avete fatto benone… Fossi stato meno povero magari venivo pure io.
Ho problemi col fatto che fingere che i green day siano ancora punk rock e facciano ancora dischi belli? No! Mi stanno super simpa. Non hanno mai dimenticato le loro origini e sono OK.
I rancid? Fighi! Li ho visti 22anni fa erano divertenti allora e musicalmente sono rimasti tali quali e pure l attitudine pare lo stesso nonostante i milioni e il successo. Mi stanno simpatici e fanno ancora bei pezzi.
Il vero problema per me è andare a un concerto mainstream e stare a giustificarsi.
Quando andate da McDonalds non vi giustificate con storie tipo “eh ma Ronald è ancora un figo e fa buoni panini di qualità” dite semplicemente “mi piace sta merda. Non rompete il cazzo”.
Il problema è quando si accosta la parola punk a maxischermo. Quando si parla di ” spettacolo ” ma non si accetta il paragone con bruno mars.
Il problema è guardare un concerto su un maxischermo e pensare di essere a un concerto e parlare di essere coinvolti.
Un po anche i rancid che suonano davanti a nonna e nipoti fa ridere.
Ripeto, speravo di ricevere in regalo un biglietto ma semplicemente perché sono troppo vecchio per prendermi sul serio e non sono mai stato a un grande concerto ma amen.
Ho letto gli stessi stati sui greenday di quelli che leggo dopo un Vasco concerto e un po me la rido.

Fonte

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Vuoi ricevere le notizie da masoneria357?